Zürcher Leu
Liceo Artistico
Kantonsschule Freudenberg Zürich
Liceo Artistico
Schweizerisch-italienisches Kunstgymnasium

Parkring 30
8027 Zürich
044 202 80 40
sekretariat@liceo.ch

Orari di apertura della segreteria
dal lunedì al venerdì:
dalle ore 07.30 alle 12.00
Lunedì, martedì, venerdì:
dalle ore 14.00 alle 16.30
Chiusa il pomeriggio di mercoledì e di giovedì

Indirizzo della maturità

L’unico indirizzo di maturità al Liceo Artistico è quello artistico con l’accento sulle materie di arte figurativa. Chi sceglie la nostra scuola sceglie nello stesso momento anche l’indirizzo artistico.
Le discipline artistiche si suddividono (seguendo la tradizione italiana) in tre materie:

Discipline pittoriche
Dipingere e disegnare. Questa materia corrisponde all’insegnamento tradizionale del disegno.
Foto da Pittoriche

Discipline plastiche
Figurato tridimensionale con creta, gesso, legno ecc.
Foto da Plastiche

Discipline geometriche
Ambito più tecnico: prospettiva, architettura, design.
Foto da Geometriche

Le tre discipline che costituiscono le materie artistiche vengono impartite per due terzi da insegnanti italiani e per un terzo da insegnanti svizzeri.

Nove lezioni settimanali (in terza classe sei lezioni) vengono consacrate alle discipline artistiche. Si tratta di una quantità di lezioni molto elevata; più di un quarto delle lezioni obbligatorie ricade su queste materie. A questo si aggiungono le settimane di studio in Italia dedicate a progetti artistici, la storia dell’arte, l’impiego dell’informatica (PhotoShop e simili), i corsi facoltativi in differenti ambiti (fotografia, storia del design, disegno di nudo ecc.). Anche i lavori di maturità trattano spesso di temi legati all’arte. Si tratta di migliaia di lezioni di insegnamento.

In generale viene quindi dedicato molto tempo all’insegnamento nell’ambito artistico. Questo è il motivo per cui il Liceo dura un anno in più rispetto agli altri licei: in questo modo c’è più tempo per raggiungere anche nelle altre materie gli obiettivi prefissati per la maturità.

Un’altra particolarità della nostra maturità è il bilinguismo italiano/tedesco, che si consolida nell’intenso insegnamento immersivo. L’italiano è la prima lingua straniera ed è obbligatoria per tutti. Non bisogna conoscere l’italiano per iscriversi da noi, ma occorre in seguito padroneggiarlo bene.